L’Apostolato Mondiale di Fatima, secondo la policy ideata dal CdA internazionale, ha promosso la costruzione di copie della Cappellina delle Apparizioni di Fatima, in Portogallo, per i propri centri regionali, cioè nelle Filippine – Asia, nella Repubblica Ceca – Europa, a Panama – America Centrale e Samoa – Oceania. L’istituzione delle copie ufficiali della Cappellina delle Apparizioni richiede l’approvazione da parte del Santuario di Nostra Signora del Rosario di Fatima, Portogallo.

Nonostante la presente crisi pandemica stia ritardando l’esecuzione di tali progetti, vi sono già sviluppi positivi che desideriamo riportare qui.

A Panama, il 13 ottobre 2019, l’Arcivescovo José Domingo Mendieta, con il sostegno dell’Apostolato Mondiale di Fatima, ha annunciato pubblicamente la creazione di un Santuario dedicato a Nostra Signora di Fatima a Panama City, il cui nucleo sarà una copia della Cappellina delle Apparizioni. L’annuncio è stato fatto all’assemblea radunata nella Basilica di Santa María la Antigua, seguito da una presentazione video del modello del progetto, molto apprezzato da tutti.  L’Arcivescovo, nella lettera scritta al Rettore del Santuario di Fatima, chiedendo il permesso per la realizzazione, a detto:  “Con questa cappella desideriamo dare ai pellegrini a Panama e nel mondo un benvenuto evangelizzante, degno e ricolmo dell’amore del Signore e della spiritualità di Sua Madre, dal Messaggio giunto dalla Cova da Iria e che oggi è più vivo che mai nel cuore dei Panamensi”. I membri e gli amici dell’Apostolato Mondiale di Fatima a Panama da allora hanno dato vita a vari progetti di raccolta fondi per la costruzione di questo Santuario, nella speranza di iniziare la costruzione quanto prima.

Nella Repubblica Ceca, precisamente a Koclirov, dove l’Apostolato Mondiale di Fatima ha il proprio centro nazionale, è stata posata e benedetta la prima pietra della Cappellina il 3 ottobre 2020. La data segnava anche il 25° anniversario della presenza dell’Apostolato in questo Paese.

Il Vescovo della diocesi dove si trova il Centro, Jan Vokal, ha presieduto la cerimonia alla presenza dei fedeli, che si erano riuniti anche per la devozione dei 5 sabati. Ha incoraggiato l’assemblea a vedere in questo atto simbolico verso la costruzione della copia della Cappellina, proprio in un posto segnato da tanta sofferenza durante il comunismo, la celebrazione del Trionfo del Cuore Immacolato di Maria e un ulteriore incoraggiamento per una più profonda devozione Mariana. Nel luogo dove sorgerà la cappella ora si trova un arco di legno con due lampade identico a quello costruito dalla gente sul luogo delle apparizioni alla Cova da Iria, nel 1917, per indicare il luogo sacro. 

Nell’isola di Samoa, nel Pacifico, la decisione di costruire la copia della cappella è stata presa nel corso del Congresso Regionale dell’Apostolato Mondiale di Fatima per l’Oceania, tenutosi nel 2019. I membri dell’Apostolato, desiderosi di costruire il proprio centro per l’Apostolato, hanno presentato la proposta al loro vescovo includendo il progetto per inglobare la copia della Cappellina nella stessa costruzione. Ciò è stato accettato e l’arcidiocesi ha già reso disponibile il terreno per la costruzione. Così il centro, con la sua copia della Cappellina delle Apparizioni, servirà da nucleo missionario per la Nuova Evangelizzazione e la promozione del Messaggio di Fatima e della devozione alla Vergine per la Regione dell’Oceania

L’Apostolato Mondiale di Fatima delle Filippine, ha pure accolto l’invito di costruire l’unica copia della Cappellina delle Apparizioni in Asia. Dopo aver interpellato l’Arcivescovo di Cebu, la zona dove sorgerà la cappella, e aver ricevuto il permesso dal Santuario di Fatima, il progetto è stato rapidamente avviato. Una nuova Fondazione chiamata “Três Pastorinhos de Fatima” è stata creata per soprintendere a tutto ciò che riguarda questo grandioso e ardito progetto, sotto la supervisione dell’Apostolato Mondiale di Fatima di Cebu.

Al momento, si stanno facendo notevoli progressi. Nonostante resti ancora molto lavoro da fare, la struttura principale dell’edificio è terminata. Il luogo tranquillo sulle colline di Cebu ha già ospitato la celebrazione della Santa Messa, ogni 13 del mese, con un numero di pellegrini crescente di mese in mese. Questo per chiedere l’intervento e la protezione di Dio per questo progetto e allo stesso tempo rendere il luogo conosciuto a più gente possibile. Comunque, il progetto ufficiale è di dedicare la nuova “Capelinha” il 13 ottobre 2021.  

L’Apostolato Mondiale di Fatima spera che la costruzione di queste copie della Cappellina delle Apparizione, in aggiunta a quelle esistenti negli Stati Uniti, a Porto Rico e in Brasile, faciliterà e accrescerà in queste Regioni la devozione alla Madonna e la formazione dei fedeli nella spiritualità dell’autentico Messaggio di Fatima. Luoghi che saranno raggi di luce che diffonderanno la misericordia di Dio sull’umanità.

Il sostegno di molti, attraverso la preghiera e l’aiuto finanziario, è gradito per aiutare la realizzazione di questo sogno.

Il 20 febbraio la Chiesa celebra la Festa liturgica di San Francesco e Santa Giacinta Marto, i due bambini di Fatima, canonizzati nell'anno 2017. L'Apostolato Mondiale di Fatima, ogni anno, prende questa data per celebrare la santità di questi due pastorelli e per promuoverne la loro spiritualità. Quest'anno, a causa delle restrizioni causate dalla pandemia, molti dovranno celebrare questa festa a casa, in preghiera o partecipando agli eventi attraverso le piattaforme digitali.

Una possibilità di partecipazione può essere attraverso il programma che è stato formulato dal Santuario di Fatima. Un programma che, per la prima volta, sarà portato avanti senza la presenza fisica dei pellegrini. Dall'11 febbraio è già in corso una Novena ai Santi Pastorelli e tutte le celebrazioni al Santuario di Fatima, in particolare la recita del Rosario, hanno anche una speciale invocazione ai Santi Francesco e Santa Giacinta, in preparazione alla loro festa. Le icone e le sculture dei due Santi sono esposte anche nella Basilica e nella Cappellina delle Apparizioni.  

Nel pomeriggio del 19 febbraio, verso le 21h30 ci sarà una Veglia nella Basilica di Nostra Signora del Rosario. Il 20 febbraio, alle 11.00 ore, ci sarà la Santa Messa presieduta dal Cardinale Antonio Marto. Nel pomeriggio, alle 14:00, il Santuario transmetterà sui suoi social network un documentario sulla vita dei Pastorelli.

La chiesa parrocchiale di Fatima, dove sono stati battezzati i pastorelli, ha lanciato anche la "Settimana dei Pastorelli". Poiché "la cosa principale è fare ciò che la Madonna ha chiesto, pregare il Rosario, come i pastorelli hanno pregato e sacrificato per i peccatori, così ogni giorno di questa settimana una famiglia pregherà nella loro casa il Rosario e lo registrerà in video per condividere con le altre famiglie" ha annunciato il parroco.

Mentre celebriamo la festa di San Francesco e Santa Giacinta, chiediamo la loro intercessione, perché Dio liberi rapidamente il mondo dalla pandemia e da tanti mali. Preghiamo per coloro che sono morti e per i malati e anche per coloro che sono in prima linea nella lotta contro questo virus.  

Il 13 ottobre 2020, l'Apostolato Mondiale di Fatima ha guidato uno sforzo eccezionale per offrire riparazione a livello mondiale al Cuore Immacolato di Maria, come richiesto nel Messaggio di Fatima, attraverso due begli eventi: l'offerta di un bouquet spirituale alla Madonna e la celebrazione dell'annuale Ora Santa Mondiale dei bambini,  per chiedere l'intercessione della Vergine, per la pace, per le famiglie, per la Chiesa e per il trionfo del Suo Cuore Immacolato.

La mattina del 13 ottobre, nella Cappella delle Apparizioni a Fatima, in Portogallo, due bambini hanno offerto alla Madonna il secondo Bouquet Spirituale – il primo è stato offerto lo scorso 13 maggio - collocando dei fiori ai Suoi piedi, a nome di tutti coloro che avevano aderito alla Campagna mondiale dei 5 milioni di Rosari, attraverso il sito www.worldrosary2020.org. La cerimonia è stata introdotta dal sacerdote presidente con queste parole: “All'inizio di questa preghiera, due bambini, in rappresentanza di migliaia di bambini in tutto il mondo, offrono fiori alla Vergine Maria e, con essi, un bouquet spirituale costituito da milioni di rosari, preghiere e Messe.  Questi Figli dell'Eucaristia, una iniziativa dell'Apostolato Mondiale di Fatima, hanno pregato e continuano a pregare per la fine della pandemia, per la pace nel mondo, per la vittoria del bene sul male e per il trionfo del Cuore Immacolato di Maria.” A ciò è seguita la recita del Rosario e, alla fine, l'immagine della Madonna è stata portata in processione per la Santa Messa, presieduta da Mons. Jose Ornelas, presidente della Conferenza Episcopale Portoghese. Qui potete vedere un breve video delle celebrazioni, inclusa la presentazione del Bouquet Spirituale alla Madonna:

Nonostante il minor numero di pellegrini presenti sul piazzale del Santuario di Fatima, a causa della pandemia da Covid 19, c'è stata una profonda comunione spirituale tra tutti i devoti della Madonna di Fatima nel mondo, in particolare con i membri dell'Apostolato Mondiale di Fatima, che hanno seguito la celebrazione tramite i social media. 

Inoltre nello stesso giorno ha avuto luogo la 18esima Ora Santa Mondiale dei bambini, trasmessa da EWTN, dalla loro cappella ad Irondale, Alabama, USA. Bambini e ragazzi si sono uniti in preghiera in tutto il mondo, “in una supplica universale per un intervento divino in questi tempi di incertezza, per ritrovare la pace, la salute e la gioia nel nostro mondo bisognoso; per rafforzare le famiglie, le nostre “chiese domestiche” e accelerare il promesso trionfo del Cuore Immacolato di Maria, promessa di salvezza nel caos e nell'oscurita del momento presente, con il trionfo del bene sul male, della cultura della vita su quella della morte; della virtù sul vizio, della misericordia sull'indifferenza!” come ha detto il Presidente Internazionale dell'Apostolato Mondiale di Fatima.   

Il mondo come lo conosciamo sta vivendo un periodo di grande turbamento e conflitto che sembra non avere fine. Facciamo tutti parte di questo mondo e poco importa quanto piccolo possiamo sembrare: insieme possiamo lottare per la pace e l’unità nella nostra casa comune.

In collaborazione con l’organizzazione internazionale Aid to the Church in Need, l’Apostolato Mondiale di Fatima sta aiutando a diffondere un’iniziativa di preghiera a livello mondiale chiamata: “Un milione di bambini pregano il Rosario” che avrà luogo il 18 ottobre 2020.

L’evento è aperto a tutti, ma specialmente ai bambini, il futuro del mondo. San Pio una volta ha detto: “Se un milione di bambini pregheranno insieme il Rosario, il mondo cambierà.” In questo modo, non solo 1 milione di bambini, ma quanti milioni di bambini sarà possibile, pregheranno il Rosario in comunione di fede per la salvezza del mondo e quella delle generazioni a venire.

A Fatima, nel luogo dove la Santissima Vergine ha chiesto di pregare il Rosario ogni giorno per la pace, questa iniziativa di preghiera verrà ricordata nelle varie celebrazioni e così faranno molte scuole e istituzioni religiose alle quali è stato chiesto di dedicare qualche minuto di preghiera per la ricompensa eterna dell’umanità.

Unitevi a noi e aiutateci a diffondere il messaggio! Per maggiori informazioni su questa iniziativa di preghiera: http://www.millionkidspraying.org/it/

Una crisi di portata mondiale come questa, che sta provocando migliaia di morti e uno stretto confinamento in molti Paesi, inclusa la sospensione delle cerimonie pubbliche e la chiusura delle chiese, è un tremendo fardello per l'umanità. E' un momento di autentica purificazione, nella pedagogia divina, a causa dei nostri molti peccati e dei peccati dell'umanità. Non possiamo riunirci nelle nostre parrocchie, non sono possibili celebrazioni in pubblico. E' come se Dio volesse confinarci nelle nostre case, affinché ci concentriamo sulla nostra individualità, sul nostro "castello interiore", il nostro cuore, e sviluppare in quella sede una maggiore intimità con il Signore. Egli prenderà dimora nei nostri cuori e asciugherà le nostre lacrime, soccorrerà le nostre miserie e perdonerà i nostri peccati. Al calar della sera resterà con noi per sempre. Ci sarà un mondo rinnovato dalla purificazione.

Sarà valsa la pena di tutti questi malati e questi morti, perché alla fine l'umanità sarà più vicina a Dio e il Regno di Dio verrà su una nuova terra. La conversione è la ricetta per ottenere questa purificazione. Altrimenti dobbiamo prepararci a più alti gradi di sofferenza e angoscia a causa del peccato. Senza Dio al centro delle nostre vite, saremo abbandonati a una vita di tiepidezza e di peccato che attirerà le calamità della guerra, della fame, delle persecuzioni contro la Chiesa e la distruzione delle nazioni. Tutto ciò può essere evitato, se sradicheremo lo spirito del mondo dai nostri cuori e dalla nostra società nel periodo di questo avvertimento celeste in questa pandemia e, convertendo molti, renderemo possibile il trionfo definitivo del Cuore Immacolato di Maria.

Preghiamo i pastorelli, Francesco e Giacinta Marto, di portare conforto e forza alle nostre famiglie oggi, di assistere i medici e il personale sanitario nel loro grande sacrificio per combattere questo pericoloso virus, di intercedere per gli scienziati perché vengano illuminati a trovare una cura e un vaccino per sradicare questa calamità dalla faccia della terra!

Santi Giacinta e Francesco, prendetevi cura delle nostre famiglie afflitte in quest'ora di bisogno, affinché per la vostra potente intercessione, uniti al Cuore Immacolato di Maria, otteniate dal Buon Dio il rimedio che chiediamo per la maggior gloria di Dio e la salvezza di molti!

Prof. Américo Pablo López-Ortiz, Presidente Internazionale dell'Apostolato Mondiale di Fatima